Uncategorized

10 curiosità sulla Pasqua che (forse) non conoscevi

Il giorno di Pasqua si avvicina e per l’occasione vogliamo proporvi queste curiosità su questa festa che forse non tutti conoscono:

  1. E’ LA FESTA CRISTIANA PIU’ IMPORTANTE
    Erroneamente si tende a credere che la festa più importante per la religione cristiana sia il Natale, ma sebbene il giorno in cui si celebra la nascita di Cristo sia la festa generalmente più sentita, è l’evento della resurrezione ad aver fatto nascere la religione cristiana e proprio per questo, la Pasqua che ne festeggia la ricorrenza, è da considerarsi la festa più importante.
  2. PERCHE’ A PASQUETTA SI FA UNA GITA FUORI PORTA?
    Viene chiamato “Pasquetta” il lunedì successivo alla Domenica di Pasqua, (detto anche “Lunedì dell’Angelo”)
    I cristiani normalmente festeggiano questo giorno con una passeggiata fuori porta e questo per richiamare il fatto che quando Gesù risorse e apparì per la prima volta ai discepoli, questi si stavano dirigendo in un villaggio vicino Gerusallemme (Emmaus)
  3. PASQUA O EASTER?
    Noi la chiamiamo “Pasqua”, parola di origine ebraica (Pesach) che significa “passaggio”. Questa parola veniva usata sia nella Pasqua Ebraica per indicare il passaggio di Mosè dal Mar Rosso sia quella Cristiana in cui invece viene riferita al passaggio di Gesù dalla morte alla vita.
    In inglese invece la stessa festività si indica con il termin “Easter” che ha tutt’altra origine. Questo nome infatti deriva da un’antica divinità Germanica chiamata Estara_: dea protettrice delle uova e dei conigli. Ecco perché questi due elementi sono diventati dei simboli tradizionali di questa festa.
  4. IL CONIGLIETTO PASQUALE
    Questo personaggio, non molto diffuso in Italia, è entrato a far parte della tradizione grazie al Luteranesimo e rappresenta una versione pasquale di Babbo Natale. E’ lui a consegnare (o meglio, nascondere!) le uova per i bambini che il giorno di Pasqua si divertiranno a trovarli in una golosa caccia al tesoro.
  5. LE UOVA DI CIOCCOLATO
    Quella che sembra la tradizione più scontata di tutta la Pasqua, ovvero lo scambio delle uova di cioccolato, è in realtà una consuetudine molto recente. Il primo uovo di ti, è stato prodotto a Bristol appena 150 anni fa (nel 1873)
  6. LA DATA
    La Pasqua è una cosiddetta “festività mobile” in quanto la data in cui si festeggia varia di anno in anno. In questo caso la data è legata al ciclo lunare. Inoltre la data cambia a seconda che ci si basi sul calendario Giuliano (usato da cattolici e protestanti) o Gregoriano (sato da ortodossi e chiese cattoliche orientali). In alcuni anni però, le date dei due calendari coincidono.
  7. LA COLAZIONE PASQUALE
    In Italia è diffusa la tradizione di fare “la colazione di Pasqua”, la cui composizione varia da regione a regione.
    Si parte dalla classica colomba fino ad arrivare a ricche colazioni sia dolci che salate, in cui non mancano salumi, uova, carciofi, pizza al formaggio e ricette tipiche come la pastiera napoletana, il casatiello e le casadinas
  8. PISANKA
    E’ il termine per indicare l’arte di decorare le uova. Mentre nel nostro paese si tratta più che altro di un gioco per i babini, in alcuni paesi come ad esempio l’Ucraina è considerata una vera e propria forma d’arte suddivisa a sua volta in diverse correnti e stili.
  9. L’UOVO PIU’ GRANDE DEL MONDO
    Il primato dell’uovo di cioccolato più grande del mondo è tutto italiano!  E’ stato creato nel 2011 ed era alto 10,39 metri per 7.200 chili.
    Chi lo avrà mangiato?
  10. EASTER EGG
    E’ un termine che tradotto significa letteralmente “uovo di Pasqua” ma se vi capita di leggerlo in giro, sappiate che ha poco a che fare con questa festa. Si tratta infatti del modo in cui vengono definiti, nel mondo dell’informatica, degli “scherzetti innoqui” nascosti dagli sviluppatori all’interno delle loro creazioni (software, videogiochi…) Rappresentano una sorta di firma del creatore e per gli utenti è divertente scovarli, proprio come durante una caccia alle uova di Pasqua.

 

Speriamo che queste curiosità vi siano piaciute!
E per fare un augurio speciale, strovate le cartoline dedicate alla Pasqua nel kit MyPostcards! Un blocchetto di 22 cartoline pronte da staccare per ogni occasione.

 

about Gloo

Una collezione di oggetti dal design raffinato, realizzati con carte pregiate, stampe nobili e rilegati in Gloo. In un’epoca in cui le macchine tendono sempre di più a sostituire il lavoro dell’uomo, noi ci poniamo in controtendenza e arriviamo là dove le macchine non possono arrivare, occupandoci di tutte quelle lavorazioni per cui non esiste automatizzazione. Il risultato è un prodotto unico, raffinato e di alta qualità made in Italy